Xiaomi Mi 7

Fonti recenti hanno affermato che Xiaomi Mi 7 potrebbe essere il primo smartphone Android ad
arrivare con riconoscimento facciale 3D. Si dice che lo smartphone debutterà nella prima metà
dell’anno. Tuttavia, nuovi rumors affermano che la data di lancio è stata posticipata al terzo
trimestre dell’anno. La ragione è che il produttore cinese ha riscontrato scarsi risultati con la
funzione di riconoscimento facciale 3D. Nessuno dei telefoni Android lanciati finora dispone della
tecnologia di rilevamento 3D come l’iPhone X. Tuttavia, il Mi 7 è stato ipotizzato per l’arrivo con la
funzione di identificazione facciale avanzata.
Le nuove informazioni condivise da Digitimes affermano che i fornitori di moduli di rilevamento 3D
stanno affrontando un problema nello sviluppo del software e dell’hardware necessari per la
scansione tridimensionale del volto dell’utente. I moduli vengono sviluppati attraverso uno sforzo
congiunto di Qualcomm, Himax Technologies e Truly Opto-electronics.

Per ora il rilevamento 3D può funzionare solo su telefoni Android che utilizzano Snapdragon 845.
Poiché Samsung e Huawei utilizzano rispettivamente i loro chipset Exynos e Kirin per i loro top
smartphone, è improbabile che lancino il primo telefono Android con tecnologia di rilevamento
3D. Nonostante tutto Samsung potrebbe lanciare uno smartphone con rilevamento 3D nel 2019.
Quindi, Mi 7 guidato da SD845 ,che ora si dice che arrivi un po ‘in ritardo, potrebbe essere il
primo telefono Android a utilizzarlo.



Per rimarne aggiornato..

Gruppo Facebook “Pianeta XIaomi” : CLICCA QUI

Gruppo Offerte Telegram : CLICCA QUI

Pagina Facebook : CLICCA QUI